VOCI DI QUARTIERE
Corona di Ulivo di Olimpia, un albero millenario a presidio della pace e della fratellanza fra i popoli.

Già dai tempi dei Greci l’olivo era simbolo di pace e di fratellanza. Durante i Giochi ogni ostilità tra le nazioni greche doveva essere sospesa. L’olivo riecheggiava inoltre la competizione, tra Atena e Poseidone, per chi dovesse essere il protettore di Atene.

Secondo la leggenda quella prima pianta di olivo sull’Acropoli di Atene, veniva presidiata dai soldati perché considerata sacra.

Nelle Olimpiadi antiche il capo dei vincitori veniva cinto di una corona ottenuta dai rami degli olivi selvatici di Olimpia, sacri a Zeus. La corona assumeva così un simbolo di gloria, sacralità e pace.